La piattaforma Revas è un progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, dallo Stato Italiano e dalla Provincia autonoma di Trento.

I tre passi per avere un libro soci a norma

I soci sono il cuore delle organizzazioni del terzo settore, ma come funziona il processo di iscrizione per i nuovi membri? E perché è importante eseguire una compilazione corretta?

1/26/2019

Header Image

La compilazione comincia quando l’aspirante socio invia la domanda dove dichiara di rispettare in pieno lo Statuto e dove inserisce i dati anagrafici e fiscali richiesti.

1. Revisione della domanda:

La domanda deve essere sottoposta a revisione dal Consiglio Direttivo, ma non nel momento stesso di arrivo della domanda, bensì almeno il giorno dopo: in caso di approvazione, la delibera verrà messa a verbale nel Libro dei Verbali. Tuttavia, se sussistono validi motivi, il Consiglio può anche rifiutare la domanda.

2. Accettazione:

All’accettazione, l’aspirante socio viene notificato della decisione e, dopo l’approvazione, diventerà socio a tutti gli effetti. Rimarrà tale a meno che, per motivi gravi o violazioni dello Statuto, il Direttivo non ne proclami l’espulsione o il socio stesso chieda di essere rimosso.

3. Pagamento della quota sociale:

Solo ora, infatti, il nuovo socio può pagare la quota sociale (dal momento che una quota defiscalizzata può provenire solo da un membro con qualifica di socio) che verrà inserita nel Libro Contabile.

Perché richiesta e accettazione dell’iscrizione sono separate e non avvengono mai nello stesso momento? Perché spesso alcune organizzazioni usavano il processo di tesseramento per fornire servizi con agevolazioni fiscali a persone che non volevano diventare soci, ma che erano a tutti gli effetti clienti pronti a usufruire di servizi commerciali.

Rispettare la procedura permette quindi di:

  • evitare sanzioni,
  • far rispettare ad associati e associate gli stessi diritti e doveri,
  • avere un Libro Soci chiaro e ordinato.

Un Libro Soci in regola e ben strutturato permette un’agile gestione dei rinnovi, delle convocazioni delle assemblee dei soci e può aiutare a migliorare la trasparenza dell’associazione, risparmiando tempo ed energie preziosi.

Bandiera Europea

La piattaforma Revas è un progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, dallo Stato Italiano e dalla Provincia autonoma di Trento.

Scopri di più